Skip to content

theselbmann

Jean de Santeul aveva ragione. E anche Eddie Murphy. E anche Charles Darwin.

Ecco come vive la gente qui, in grandi scatole a forma di casa per tenersi al riparo dalla “pioggia” e dalla “neve”, con fori sui lati per poter guardar fuori. Vanno in giro dentro scatole più piccole, dipinte in vari colori, con ruote agli angoli. Han bisogno di questa “cultura della scatola” poiché ciascuna persona pensa a sé come reclusa in una scatola chiamata “corpo”, braccia e gambe, dita per prendere matite e attrezzi, linguaggi perché han dimenticato come comunicare, occhi perché han scordato come vedere. Strano piccolo pianeta.

R.B.

Annunci

Tag:,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: