Skip to content

theselbmann

Jean de Santeul aveva ragione. E anche Eddie Murphy. E anche Charles Darwin.

Quest’uomo. Quest’uomo, io non lo conoscevo, non sapevo chi fosse. Guardandolo così, avrei detto: è un cuoco sovrappeso, un impastatore di ravioli stracolmi di cacciagione. Forse avrei detto: è l’uomo che ha fabbricato lo zucchero filato più grande del mondo e poi l’ha mangiato in un sol boccone, e aveva ancora fame.

Il suo nome è Kim, come Kim Rossi Stuart. La differenza tra i due è che uno è un attore, l’altro è in carcere. Quello che è in carcere è questo qui, il muffin triple chocolate nella foto di cui sopra.

Se fino a pochi giorni fa potevamo guardare tutti i film che volevamo in streaming e le serie che in Italia non arrivano o arrivano in ritardo, è stato merito suo. Ovvio che è illegale, complimentoni! Lo sappiamo tutti che non si fa. Il punto è che grazie a web criminali come lui, la gente ha iniziato a cagarsi film che non fossero sempre i soliti film hollywoodiani e che non fossero solo quelli che escono nelle sale cinematografiche.

Non che ci sia niente di male a guardarsi i film hollywoodiani, per carità. Però con il tempo, gira che ti rigira, qualcuno ha iniziato a smorsicare la cinematografia di paesi che fino ad ora non si era mai filato nessuno, a parte qualche nerd fissato con la controcultura, o con la cultura alternativa, o tutti i nomi ridicoli con i quali la si vuole chiamare. Qualcuno è entrato in fissa con il cinema coreano, qualcun altro con quello cinese. Tu, magari, hai pensato di andarti a vedere i vecchi film italiani che tutti ti consigliano di vedere e che non hai mai visto.

Proprio come, grazie a Youtube, la gente oggi ascolta gruppi che fino a ieri non sapeva neanche esistessero. E sai qual è il risultato? Che questi musicisti, oggi, quando vengono in tour in Italia, c’è qualcuno che paga per ascoltarli! Quando mai sarei andata a sentire i Mono???? Chi li conosce i Mono??? In quale radio italiana passano i Mono????

Chiamala pirateria, chiamala illegalità, chiamala porcata colossale. Ma io, a Kim e a tutti i web pirati in circolazione, farei piuttosto un monumento al valore. E se poi hanno cercato di farci anche un po’ di grana, bella per loro! A me hanno fatto risparmiare un sacco di soldi. I love you, Kimmuffin!

Annunci

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: