Skip to content

theselbmann

Jean de Santeul aveva ragione. E anche Eddie Murphy. E anche Charles Darwin.

Il 27 febbraio a Ginevra avrà inizio un processo diplomatico il cui risultato potrebbe essere un nuovo trattato che darebbe alle Nazioni Unite inediti poteri su Internet. Decine di nazioni, incluse la Russia e la Cina, spingono per raggiungere questo obbiettivo entro la fine dell’anno.

Come disse lo scorso giugno il Primo Ministro russo Vladimir Putin, il suo obbiettivo e quello dei suoi alleati è stabilire un “controllo internazionale su Internet” attraverso la ITU (International Telecommunication Union).

Mentre lasciamo scorrere tempo prezioso, gli Stati Uniti non hanno nominato un delegato per la negoziazione del trattato. Dobbiamo svegliarci da questo sonno ed entrare nella partita prima che sia troppo tardi. Questi sviluppi potrebbero non solo influenzare la vita quotidiana di tutti gli americani ma anche minacciare la libertà e la prosperità di tutto il mondo…

…CONTINUA A LEGGERE SU NOTAPOLITICA.IT

Annunci

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: