Skip to content

theselbmann

Jean de Santeul aveva ragione. E anche Eddie Murphy. E anche Charles Darwin.

“L’11 settembre 2001 cambiò tutto.

Ricordo di aver guardato il crollo della prima torre e di aver sentito – proprio letteralmente sentito – il respiro abbandonare i miei polmoni, la sensazione terribile al petto di un nulla spettrale; come di urla distanti in una terra desolata spazzata via dal vento e vuoto, vuoto, vuoto… Dio mio tutta quella gente, tutta quella gente, hanno ucciso migliaia di persone…

Era trascorso solo qualche secondo, ma a me sembrarono minuti, tanti, lunghi minuti prima di poter respirare ancora. Chiesi scusa, con calma, e mi diressi velocemente in camera mia, per risparmiare ai miei bambini il ricordo di aver visto il loro papà crollare disperatamente in una serie di singhiozzi terrorizzati, addolorati, lancinanti.”…

…CONTINUA A LEGGERE SU RIGHTNATION.IT

Annunci

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: