Skip to content

theselbmann

Jean de Santeul aveva ragione. E anche Eddie Murphy. E anche Charles Darwin.

Già dall’asilo i bambini dicevano che era arrivata la Sedeman.

Nella mia città poi è facile che si trasformi in Serbema.

La versione più comune è sicuramente Selman. La più universalmente accettata, quella che ormai anche io inizio a dare per scontata. Mi chiamo Selman.

Entri al ristorante e trovi che sul biglietto appoggiato sul tavolo che hai prenotato, qualora avessero accettato la tua prenotazione e non avessero pensato ad uno scherzo, c’è scritto Selva. Una volta ho trovato persino scritto Salma.

Un’associazione no profit continua a mandarmi lettere indirizzate ad una certa Selbhann. Un’altra è convinta che io mi chiami Belbmann.

Non mi aspetto comprensione da chi di cognome fa Rossi. Non può capire che palle è dover sapere a memoria in sequenza le città di Savona Empoli Livorno Bologna Milano Ancona Napoli Napoli. Sì, due volte Napoli, due n alla fine.

Tag:, , ,

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: