Skip to content

theselbmann

Jean de Santeul aveva ragione. E anche Eddie Murphy. E anche Charles Darwin.

Nessuno riesce a descrivere se stesso in modo convincente.

E c’è un motivo per il quale non è convincente: quasi sempre mente. Non perchè sia cattivo, ma perchè descriversi è obbiettivamente difficile. Ci sono limiti insuperabili. Arduo è lo scopo di darsi un aggettivo che ci stia bene addosso. Per non parlare del rischio di cadere nel banale e definirsi una persona ‘solare’, il che è quanto di peggio puoi dire su te stesso, sempre.

Figuriamoci l’impresa di dover addirittura donare aggettivi al proprio blog. Quella è proprio difficile. Mi pare oltremodo complicato. Se uno è indulgente con se stesso, verso il proprio blog lo sarà tre volte tanto, o sarà tre volte tanto severo. Probabilmente io rientrerei nella categoria della massima severità.

Che aggettivo potrei dare al mio blog? Non ci ho mai pensato. Mai fino a che non mi arriva una notifica via e-mail, nella quale una simpatica signorina mi informa che, secondo determinati parametri, il mio blog è ‘affidabile’. Capito tutti? Non sarò una gran figa, forse neanche particolarmente intelligente, di sicuro non ricca, ma sono inequivocabilmente affidabile.

E anche tronfia di orgoglio come una zampogna.

Poi ci ho pensato un po’ su e mi è venuto in mente Ugo Fantozzi, quando chiedeva alla moglie se lei fosse innamorata di lui. Lei abbassava lo sguardo e bisbigliava Ugo, io ti stimo moltissimo. Mi sono vista in una ipotetica conversazione con questa simpatica signorina. Mi sono vista chiederle: come ti sa il mio blog? E’ figo???? Ho visto lei abbassare lo sguardo e dire: The Selbmann, il tuo blog…è… tremendamente affidabile.

Per saperne di più su questa storia che ora sono affidabile, leggete QUI.

E grazie alla simpatica signorina!

Annunci

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: