Skip to content

theselbmann

Jean de Santeul aveva ragione. E anche Eddie Murphy. E anche Charles Darwin.

Arriva con un taxi che possa ospitarci tutti, altrimenti 4 persone più valigie non sarebbe stato facile. Notiamo subito che probabilmente ha appena seppellito qualcuno, probabilmente un laziale (vivo o morto non possiamo dirlo), perché ha ancora le unghie delle dita contornate da un elegante marrone scuro. Guida ai 120 e raramente guarda la strada, provocandoci improvvisi attacchi di scagazza da ho visto la morte passarmi davanti e farmi il gesto dell’ombrello. Tiene la macchina con il 90% dei fili scoperti

De dove sei te? Novara? Vicino a Milano? O sai che cc’è dde bbello a MMilano? Er treno pe Romaaaa! Hahahaha e cche cc’ha dda esse!? In effetti non ha poi tutti i torti. Questo tassista ti può dare molteplicissime informazioni su quello che hai sempre voluto sapere. Il tragitto fino a Termini dura al massimo un trenta minuti, neanche. Ma abbiamo il tempo per apprendere i fondamenti dell’urbanistica di Asti, luogo dove il nostro eroe faceva il militare. Poi si comportò male e per punizione lo mandarono a Vercelli. Accidenti, deve averla davvero fatta grossa, questo simpatico tassista…

Non solo, abbiamo tempo sufficiente per sapere che Cinecittà e Torino sono praticamente la stessa cosa, che il viterbese non è male come zona, ma è molto diverso dai Castelli Romani. Il nostro amico non segue più la Viterbese calcio perché è una pippa. Abbiamo tempo di ricordare quando la Morace allenò la squadra, senza però ottenere i risultati sperati. Lei è ppure ‘n avvocato co ddu palle ccosì. Calabbrese. Giocava nela nazionale femminile e ffece nzesà quanti gol.

Ci ha decisamente preso in simpatia. Ci racconta la storia di Franco Califano e di come pare abbia salvato un sacco di ragazzi di strada facendoli giocare a pallone. Però ormai lo spingono sul palco, che non ce la fa più a cantare.

E comunque mo sti tatuaggi se li stanno a ccancellà, perché a llavoro non li vojono mica! Aoh tutti se tatuavano qui sur braccio AMO MAMMA. AMO MAMMA!!! Ma annava ner trentasette AMO MAMMA! 150 euro pe scrive AMO MAMMA! ‘Na vorta ho conosciuto uno che ss’era scritto qqui sur braccio DONNA CHE TRADISCE NON MERITA PERDONO.

Wow – dico – saranno almeno 350 euro…

Annunci

Tag:, , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: