Skip to content

theselbmann

Jean de Santeul aveva ragione. E anche Eddie Murphy. E anche Charles Darwin.

Vorrei concludere la saga delle mie avventure a Salamanca con alcuni uteriori consigli per chi si recasse a visitare questa bella cittadina antica e piena di studenti ubriachi.

Se andate a visitare la bella Cattedrale, non perdetevi i fiorellini curati. Illuminati da un raggio si sole caldo sono molto belli, ma mettono colore anche laddove dovesse piovere o venire a mancare il provvidenziale raggio di sole caldo:

Quando vi fermate a guardare Plaza Mayor, di giorno o di notte, ne ammirerete le bellezze. E’ davvero molto bella. Quindi vi interesserà andare a trovare chi se la inventò. Potete farlo. Esiste infatti una copia, credo in bronzo, dei due che la disegnarono così come la vedete ora. Avvicinatevi e salutateli. Fate loro dei complimenti e lasciate dei suggerimenti su come migliorare la piazza. A loro farà piacere:

Ultimo consiglio. Esiste un giardinetto. Non è niente di che, ma ci troverete un bel panorama. Si chiama Huerto de Calixto y Melibea. Quando andrete a sognare davanti al panorama con il vostro innamorato o la vostra innamorata, soffermatevi su un’antica, romantica iscrizione, che testimonia il passaggio di due buontempone dall’indole disponibile e generosa, che evidentemente hanno lasciato a molti un bel ricordo del loro soggiorno a Salamanca:

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: