Skip to content

theselbmann

Jean de Santeul aveva ragione. E anche Eddie Murphy. E anche Charles Darwin.

Non scervellatevi, perchè fare il regalo giusto non è mai stato così facile come per questo Natale.

Sciarpe, guanti, libri, braccialini, portachiavi, ombrelli, inutili gadget orridi e ingombranti… roba da dimenticare.

E immagino che tutti si siano rotti le palle dei soliti mercante in fiera, sette e mezzo, bric, saltacavallo, tombola, bestia… e via discorrendo.

Ebbene, il Casto Divo ci viene in soccorso. Il celebre Immanuel Casto rispolvera la più antica tradizione natalizia in salsa post moderna: il gioco di Natale. Tutti aspettavamo Natale anche per capire quale fosse il nuovo gioco da tavola dell’anno. Da un po’ di tempo tutto questo ci è stato negato. Quei cazzo di giochetti della Wii ci hanno privato della convivialità del gioco da tavola.

Non più. Quei tempi oscuri sono finiti. Il Casto Divo ha finalmente lanciato Squillo, il gioco che cambierà la vostra vita con crudele cinismo e volgarità a profusione. Proprio quello che ci vuole per una serata in compagnia. Se Risiko, il gioco della guerra, vi sembrava immorale, se le pistole e i fucili vi sembravano un cattivo insegnamento e il gioco del dottore qualcosa di vagamente malizioso, questo gioco non fa per voi. Ne uscireste distrutti.

Lasciate Squillo a chi può reggere le emozioni forti. Grazie Immanuel Casto!

Segui il principe del porn groove anche su Twitter!

AGGIORNAMENTO: apprendo che Squillo è arrivato in Senato. No, non nel classico modo che tutti immaginate, male lingue! Ci è arrivato perchè pare una certa senatrice Baio (mai sentita nominare) abbia chiesto la censura del gioco. Apprendo anche, però, che la gente continua a comprarlo. e che hanno esaurito la seconda ristampa. IO LO VOGLIO!

Annunci

Tag:, , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: