Skip to content

theselbmann

Jean de Santeul aveva ragione. E anche Eddie Murphy. E anche Charles Darwin.

Tag Archives: calendario

E’ finito ormai da un po’ il 2014. Non sappiamo se il 2015 sarà migliore. E no, non dipende dalle mutande rosse indossate per scavallare la mezzanotte, né da se hai avuto o meno rapporti sessuali selvaggi nel suddetto orario. Non dipende neanche da se mangi o no le lenticchie o se ti manda gli auguri qualcuno che odi.

Molto però si può fare per iniziare le giornate del nuovo anno con una marcia in più.

Noi di Casa Staminkia lo sappiamo bene, e infatti abbiamo passato tutto l’orribile anno da poco andato affanculo con una presenza quotidiana, costante e benevola. Il calendario degli One Direction.

Quando l’anno si avviava alla sua conclusione abbiamo avvertito sempre più potente una sensazione di vuoto incolmabile. Ci siamo a lungo interrogate su una possibile alternativa. Niente sembrava all’altezza, niente sembrava poterci rendere felici. Forti della nostra fede incrollabile, abbiamo voluto rimpiazzare il vecchio calendario con uno che poteva in parte riempire gli abissi della disperazione nei quali eravamo precipitate.

Abbiamo così appeso il nuovo calendario Preti Belli:

preti belli

Come vedete, la presenza degli One Direction fa capolino da dietro, non se ne vuole proprio andare.

Eravamo quasi convinte di non poter trovare niente di meglio, quando Pautax, uno dei più affezionati e stimati frequentatori di Casa Staminkia, ha pensato di farci arrivare per corriere super espresso un omaggio davvero insperato. Si tratta di quel mattoncino di sgomento che ancora mancava per rendere la nostra bistrattata magione la trashata più trash di Roma Nord. Il calendario Donne Nude e Carpe.

Questa è la copertina:

20150119_182925

Voglio farvi omaggio del mese di gennaio:

20150119_182948

Come potete notare, è scritto in una lingua misteriosa. I miei dubbi più atroci stanno nel cercare di capire se si tratta di carpe vere o di carpe finte; nel caso fossero vere, se siano morte o vive; nel caso fossero vive, se si siano mosse durante gli scatti artistici.

Ma soprattutto, mi interrogo su un quesito per me irrisolvibile. Quale modella vorrebbe vedere nel suo curriculum il Karpfenkalender? Quale giovane di belle speranze e tante tette si presenterebbe da Patrizia Pepe come nuovo volto della collezione primavera-estate portando nel suo book la foto con una carpa gigante forse morta? Solo Tinto Brass potrebbe fino in fondo apprezzare questo erotismo da pescatori sportivi. Tinto Brass, Pautax e io.

Noi siamo qui per precorrere i tempi. Siamo l’avanguardia.

Aspettiamo da un momento all’altro a Casa Staminkia una visita di Tinto Brass e vi diciamo, fate attenzione al calendario Donne Nude e Carpe. Tra queste bellezze potrebbe annidarsi la prossima valletta di Sanremo, la nuova testimonial della Vallelata Galbani, il futuro volto di H&M, l’ultima musa di Neri Parenti.

Alla futura star diremo sempre di ricordarsi da dove è partita. Di quando teneva in mano una carpa gigante.

Siamo qui per farla restare umile.

Annunci

Tag:, , , , ,

Volete dirmi che non è una cosa nuova? Che c’era già nel 2010? Beh non lo sapevo.

Davvero delle hostess piccanti. Non lo dico io eh! Lo dice proprio Ryanair. Già da qualche mese se vai sul sito della nota compagnia low cost della verde Irlanda, c’è una donnina ammiccante che ti accoglie con quest slogan: Tariffe bollenti e Hostess piccanti.

Viaggio spesso in Ryanair, fondamentalmente perchè non avendo il becco d’un quattrino tendo al risparmio. Ogni volta che salgo su un loro velivolo, penso ad un vecchio film che mi faceva tanto ridere da piccola:

A me non interessa affatto la polemica intorno alla solita pippa della mercificazione del corpo femminile. Mi annoia a morte.

Vorrei invece spendere due parole su questo calendario meraviglioso.

emettiamo che la cosa l’operazioone è un po’… goffa. Boh, mi sa proprio di ridicolo. Mi spiego.

Prima cosa… andiamo! Il solito cliché della hostess che la dà? Daaaai! E’ una roba anni 80! Un residuato bellico peggiore della fantasia erotica sull’infermiera porno!

Seconda cosa: essendo io cliente abituale, posso affermare senza timore di smentita che le hostess Ryanair sono generalmente abbastanza orride. Dove le hanno pescate queste? La mia teoria è che non sono vere hostess. Mi ricordano sai quelle ragazzette solitamente dell’est che si trovano sulle pubblicità delle linee erotiche sulla tv satellitare? Ecco. Quelle. Confessate! Non sono vere hostess! E il fotografo è senza dubbio un quattordicenne in piena tempesta ormonale. E poi dai! quei grossi orecchini a cerchione di bici!? Tipici del lungomare di Montalto Marina! Daaaai….!

Terza cosa: io spero abbiano puntato tutto sulla vendita on line, anche se so che stanno tentando di rifilartelo anche in volo. Questo mi perplime. Perchè c’è da dire che io mi vergognerei a comprare in volo un calendario di hostess piccanti, con il rischio che mi guardino tutti come se fossi un pervertito e con il problema di non potermi alzare per andare a fare la pipì senza essere guardato come uno che… non deve veramente fare la pipì.

Vorrei vederlo tutto, questo è chiaro. Vorrei poterne sapere di più su questo nuovo prodotto Ryanair. Forse lo comprerò! In volo! Per sfidare il perbenismo della gente!

C’è di buono però che pare vada tutto in beneficienza. Poveri poverelli, niente panettone quest’anno…

Un minuto di silenzio per il mese di maggio:

Tag:, , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: